Godersi il massaggio – ISTRUZIONI PER L’USO

Si dà giustamente per scontato che per ricevere un buon massaggio sia necessario un buon massaggiatore, ma a volte non si considera la parte che può giocare il ricevente o paziente che dir si voglia.

Fatto salvo il fatto che non esiste un comportamento giusto ed uno sbagliato del paziente e che un bravo massaggiatore dovrebbe non solo avere abilità manuali ma anche ed in egual misura, una presenza calda e rilassata che accompagni la persona nel metterla il più possibile a suo agio, ci sono dei facili suggerimenti che possono essere seguiti dal cliente affinché il massaggio possa essere ancora più efficace e magari anche più piacevole e conoscitivo.

  1. Rimani in contatto con le sensazioni del corpo. Approfittando delle stimolazioni che arrivano dall’operatore, resta con le sensazioni che il massaggio provoca nel corpo: dolore e piacere, agio e disagio, caldo e freddo, tensione e rilassamento, espansione e contrazione… senza bisogno di giudicarle, senza la necessità di farci sopra ragionamenti di alcun genere, rimani un osservatore attento, rilassato e curioso del tuo corpo.
  2. Rimani in contatto con il respiro. Collegati al ritmo del tuo respiro, senza bisogno di modificarlo, senti dove accade e quali movimenti provoca nel corpo. Il respiro non deve essere necessariamente profondo, limitati a sentirlo e a lasciarlo accadere come vuole
  3. Non lottare con la mente ed i pensieri. Se non sei rilassato va bene, magari hai bisogno di un po’ di tempo per sentirti a tuo agio, magari il tuo corpo ti sta dicendo che ha bisogno di movimento, magari hai bisogno di comunicare qualcosa. Sii gentile con te stesso, aggiungere tensioni non ti servirà di certo

E’ ovvio che questo non deve diventare un esercizio che provochi tensione ed è ovvio che capiterà tu penserei anche ad altro, o ti assopirai o ti godrai semplicemente a mente spenta il massaggio, ma ogni tanto, se vorrai, ritorna al tuo corpo.

Buon massaggio!

Alessandro Anutosho Nardomarino

Operatore Professionale Shiatsu, Insegnante di Postural Pilates, ha frequentato corsi di Craniosacrale, Meditazione, Zen e Tantra. Sportivo ed amante del nuoto.

INFO: 340 96 93 779 – email: ale.nardomarino@gmail.com

Viareggio – Via Baracca, 116

Colle val d’Elsa – Via Bilenchi, 12

Firenze e Siena